Saturday, 22 September 2018
   HOME | CHI SIAMO         ELENCO DEI TESTI             STRUTTURA DEL SITO  |  AVVERTENZE  |  ABBREVIAZIONI     
   
  PRECEDENTE
 

 

                                                

                    Oggetto della monografia  

 

 

 

“L’apologetica e i racconti pasquali” è la seconda monografia del dittico dedicato alla Risurrezione di Gesù.

 

Nella prima, “I racconti della Risurrezione”, si sono esaminate puntualmente le contraddizioni e le inverosimiglianze presenti nei quattro vangeli. In questa si fa una sorta di inventario – che è ovviamente ben lungi dall’essere completo - delle principali strategie usate dall’apologetica per sostenere la veridicità di tali racconti.

 

Per quanto il discorso sia qui di carattere piuttosto teorico, la problematica non viene mai presentata in modo astratto, ad esempio illustrando le posizioni delle varie scuole esegetiche.

Si considerano invece gli “argomenti” concretamente usati dall’apologetica raggruppandoli a seconda che facciano prevalentemente appello alla psicologia, alla “ragionevolezza” del lettore posto di fronte alla specificità dei racconti pasquali oppure si rifacciano a criteri comunemente in uso nella storiografia.

S’intende che la suddivisione non pretende di avere alcun valore teorico; mira solo a fornire al “comune utente biblico” un minimo di orientamento per consentirgli di valutare meglio le affinità e le contraddizioni tra i vari argomenti. 

 

Si prendono quindi in esame alcune strategie particolarmente care a Vittorio Messori, facendole precedere da un cenno a uno storico la cui opera egli magnifica, facendone un po’ la punta di diamante della sua tecnica mirante ad accumulare “principi” esegetici anziché verificare l’effettiva compatibilità fra i vari testi.

 

Infine, si cerca di dimostrare che l’armonizzazione, ossia il passaggio dal piano degli ‘indizi’ a quello della ricostruzione storica, è operazione imprescindibile per chi voglia dare una valutazione corretta della possibile storicità dei racconti pasquali.

 

Terminata la rassegna degli argomenti apologetici, abbiamo voluto trarre una sorta di conclusione del discorso fatto nelle due monografie, e ci siamo chiesti quale sia la “ricezione” dei racconti pasquali presso le due fondamentali categorie di quelli che sono di fatto i loro destinatari: da un lato i “biblisti” (in rappresentanza, s’intende, degli uomini di Chiesa, degli apologeti, di tutti coloro insomma che questi racconti hanno la missione di divulgarli, spiegarli, farli accettare); dall’altro i credenti e i potenziali credenti, impersonati dal CUB, il “comune utente biblico”.

 

Ecco l’indice sistematico della monografia:

 

 

LE STRATEGIE DELL’APOLOGETICA

 

Argomenti psicologici

 

L’argomento principe dell’apologetica pasquale   

Le donne come testimoni                                  

Lo ‘spontaneo disordine delle testimonianze’                    

La pretesa ineffabilità dell’esperienza                     

L’onere della prova                                              

Gli appelli al buon senso

Le scelte degli evangelisti                                 

 

Argomenti ‘storiografici’

 

L’accordo e il disaccordo delle testimonianze  

Il mito della storicità

Il mito del ‘vissuto’

I falsi cronisti e il rifiuto della storia

 

Due contributi particolari

 

Le sortite di uno storico

Le strategie di Messori                                                  

 

Il nocciolo della questione: gli ‘indizi’ contro la storia

 

Il ‘puzzle’ e il problema dell’armonizzazione

Come mai non si sono rimaneggiati i testi?               

Le regole fondamentali dell’esegesi pasquale

 

 

LA ‘RICEZIONE’ DEI RACCONTI PASQUALI

 

Il biblista in crisi

Apologia del mistero, del paradosso, dello scandalo

Il ‘comune utente biblico’ e i racconti pasquali          

Un CUB insospettabile                                            

Il dubbio di sempre: Ma è poi risorto?                                   

 

                         

                                                                                                                                            

                    

 

 

                  inizio testo





 Copyright © 2006-2012 controapologetica.info -  All rights reserved. powered by giroweb